Una nuova collaborazione tra Milano Underground e il primo quotidiano on-line Affaritaliani

Una nuova collaborazione tra Milano Underground e il primo quotidiano on-line Affaritaliani

Da venerdì 26 ottobre 2018 si è inaugurata sulla prima testata on-line italiana, fondata nel 1996, una rubrica interamente dedicata alla Milano sotterranea, ai suoi luoghi più segreti e suggestivi. Sono stati selezionati dodici luoghi della città underground, alcuni visitabili e aperti al pubblico, altri fino ad oggi studiati ed esplorati solo da noi speleologi. Qui di seguito il link dedicato al primo dei sotterranei milanesi, la celebre e affascinante Strada Segreta di Dentro presso la Ghirlanda del Castello di Milano. Buona lettura.

http://www.affaritaliani.it/milano/castello-sforzesco-la-strada-segreta-di-dentro-della-ghirlanda-568853.html

 

 

L’esplorazione dell’antica Roggia Rigosella in una serie di immagini

L’esplorazione dell’antica Roggia Rigosella in una serie di immagini

Ancora una volta gli speleologi dello SCAM (Associazione Speleologia Cavità Artificiali Milano) hanno dimostrato che la città di Milano, in particolare il suo sottosuolo, è ricco di testimonianze storiche. Nell’ambito di un ampio studio condotto dal Politecnico di Milano, gli esperti del sottosuolo hanno completato l’esplorazione dei canali un tempo funzionali alle naumachie che si realizzavano all’interno dell’Arena Civica. Sul campo, supportati dal Direttore dell’Arena Civica Edgardo Tezzon e dalla Professoressa Maria Antonietta Breda del Politecnico di Milano, si sono ritrovati Gianluca Padovan, Francesco Ragozzino e Ippolito Edmondo Ferrario. L’esplorazione ha evidenziato purtroppo la presenza di numerosi scarichi fognari che si immettono all’interno della Roggia Rigosella.

 

 

Alla scoperta di Milano sotterranea. La prima guida per visitare il sottosuolo della città

Alla scoperta di Milano sotterranea. La prima guida per visitare il sottosuolo della città

Alla scoperta di Milano sotterranea.

Martedì 21 marzo avevamo pubblicato l’articolo “Finalmente ci siamo…”, per annunciare la prossima uscita del nostro libro. Ma l’attività suburbana e di presentazione di alcuni lavori svolti ci hanno poi tenuti occupati al punto da farci scordare di pubblicare sul sito le “coordinate” del nuovo lavoro sui sotterranei di Milano.

Ad ogni buon conto… ecco il tutto.

Nel ventre della città …

Dopo aver raccontato delle nostre esplorazioni sotterranee a Milano e a Mombello nel libro Milano Sotterranea, edito da Newton Compton nel 2013 (e ristampato nel 2017), con questo nuovo libro, Alla scoperta di Milano sotterranea, parliamo in dettaglio delle cavità artificiali milanesi e delle opere architettoniche ad oggi ancora inesplorate nelle loro parti ipogee.

Le cavità artificiali sono strutturate per tipologie e sottotipologie, con ben 200 schede che illustrano le opere architettoniche principali. In pratica le indicazioni che si forniscono consentiranno di giungere in posti particolari e magari di riprendere le esplorazioni da dove noi le abbiamo lasciate.

Avanti, quindi, perché il sottosuolo di Milano possiede ancora molto da scoprire.

Buona lettura!

Book trailer:

 

Autori: Ippolito Edmondo Ferrario & Gianluca Padovan

Titolo: Alla scoperta di Milano sotterranea

Edito da: Newton Compton Editori

Luogo: Roma

Anno: 2018

Formato: 15 x 88, copertina rigida

Pagine: 510

Immagini: 114 b/n

 

URBAN CENTER MILANO.  I SEGRETI IN CITTÀ: dalle cripte ai passaggi sotterranei

URBAN CENTER MILANO. I SEGRETI IN CITTÀ: dalle cripte ai passaggi sotterranei

Grazie all’interessamento del dott. Alfredo Spaggiari, responsabile di Urban Center Milano, il 17 maggio 2018 si è tenuto il primo incontro sulla Milano Sotterranea in Galleria Vittorio Emanuele II.

Maria Antonietta Breda (Politecnico di Milano) ha presentato gli ospiti e introdotto la conferenza mostrando uno “spaccato” delle realtà sotterranee milanesi che gli speleologi dello SCAM hanno documentato nel libro Alla scoperta di Milano sotterranea, edito da Newton Compton.

Hanno quindi parlato Ippolito Edmondo Ferrario (Ass.ne S.C.A.M.), Paolo Galimberti (Fondazione IRCCS Ca’ Granda), Maria Cristina Giambruno (Politecnico di Milano), Chiara Salanti in vece di Gabriella Ragozzino (MilanoGuida) e Gianluca Padovan (Ass.ne S.C.A.M.).

La Libreria Parole & Pagine di Alessandra Papetti ha allestito un banchetto dov’era possibile acquistare alcuni libri pubblicati da Newton Compton Editori sul sottosuolo e il territorio di Milano. Non mancava, ovviamente, l’ultimo noir di Ferrario: Ultimo Tango a Milano(F.lli Frilli Editori).

La grande sala di Urban Center ha inoltre ospitato una mostra fotografica sulla Milano Sotterranea.

Il prossimo incontro è fissato per giovedì 14 giugno, ore 18.00.