Un Convegno a Milano sul sottosuolo della città

Un Convegno a Milano sul sottosuolo della città

Il sottosuolo della città

 Mercoledì 12 dicembre 2018 presso la Centrale dell’Acqua di Metropolitana Milanese S.p.A. (Piazza Diocleziano n° 5) si terrà il Convegno:

Il sottosuolo della città. Spazi nella Milano nascosta”.

 Per l’Associazione S.C.A.M. parleranno Ippolito Edmondo Ferrario e Gianluca Padovan, sezione “Ambienti e tracce sotto la città di Milano”.

Si prega di confermare la partecipazione: ogni dettaglio è contenuto nell’allegato programma.

L’esplorazione di una ghiacciaia in un’ antica abbazia lombarda

L’esplorazione di una ghiacciaia in un’ antica abbazia lombarda

Sono proseguite oggi, giovedì 9 novembre 2018, le operazioni di esplorazione e studio degli ipogei presenti all’interno di una delle più antiche abbazie che sorgono alle porte di Milano. Presenti per lo Scam Gianluca Padovan, la Docente del Politecnico di Milano Maria Antonietta Breda e lo scrittore Ippolito Edmondo Ferrario. In questa occasione abbiamo avuto modo di vedere una ghiacciaia perfettamente conservata, che però nel tempo ha subito alcune modifiche.  Gianluca Padovan nel breve video ci racconta come funzionavano le ghiacciaie ed il loro utilizzo. In questa, in particolare, abbiamo evidenziato un’anomalia, rappresentata da un cunicolo, probabilmente un tempo comunicante con un attiguo pozzo distante a pochi metri dalla ghiacciaia. Nel pozzo stesso, nella precedente esplorazione, abbiamo infatti trovato la tamponatura in mattoni di un cunicolo che potrebbe essere quello che lo collegava alla ghiacciaia o all’ambiente che sorgeva prima di essa. Buona visione.

 

 

Le acque del passato

Le acque del passato

Le acque del passato

È uscito il volume:

Le acque del passato: opere idrauliche dall’antichità al XX secolo. IV Congresso di Archeologia del Sottosuolo– BAR International Series 2907

Certamente di tempo ne è passato parecchio da quel “famoso” Congresso Telematico organizzato da Fulvio Salvi con Napoli Underground e noi dello SCAM.

Altrettanto certamente questi Atti hanno avuto una… difficile gestazione. Ad ogni buon conto sono usciti!

A noi fanno particolarmente piacere perché, dopo aver costituito la Federazione Nazionale Cavità Artificiali nel 2004, tre anni dopo abbiamo fondato la collana Hypogean Archaeology. Research and Documentation of Underground Structuresall’interno dei British Archaeological Reports (Oxford).

Questo che oggi annunciamo è l’undicesimo volume prodotto in undici anni d’attività. E per un totale di 4.461 pagine formato A4 sulle opere ipogee italiane ed estere.

Grazie a tutti coloro che con noi hanno esplorato e lavorato.

Proseguiamo e… Avantitutta!

 

 

 

 

 

256 secondi… in Galleria Vittorio Emanuele II

256 secondi… in Galleria Vittorio Emanuele II

256 secondi… in Galleria Vittorio Emanuele II

 

Grazie all’interessamento e all’entusiasmo dell’arch. Alfredo Spaggiari, Direttore di Urban Center Milano, nonché di MilanoGuida e S.C.A.M., lo spettacolo teatrale-emozionale “256 secondi piovono bombe” sarà rappresentato proprio nello spazio multimediale situato in Galleria Vittorio Emanuele, angolo piazza della Scala.

L’ingresso è gratuito.

Data: venerdì 23 novembre, ore 17,45.

Introdurrà la Preside della Scuola Primaria Giacomo Leopardi, prof. Laura Barbirato.

 

 

 

Iniziano le esplorazioni e lo studio delle cavità artificiali di un’antica abbazia lombarda

Iniziano le esplorazioni e lo studio delle cavità artificiali di un’antica abbazia lombarda

Sono iniziate giovedì 8 novembre 2018, sotto un cielo plumbeo, ma ricco di buoni auspici, le prime operazioni di esplorazione di alcune cavità artificiali presenti sotto un’antica abbazia lombarda nei pressi di Milano. In questo breve video e nelle foto, vedrete alcuni momenti dell’esplorazione e del rilievo planimetrico di uno dei pozzi presenti sotto il complesso religioso. A calarsi nella cavità è stato Gianluca Padovan, presidente dello SCAM, assistito dalla Professoressa Maria Antonietta Breda e dallo scrittore Ippolito Edmondo Ferrario. Le operazioni di studio e di esplorazione proseguiranno per le prossime settimane. Presto nuovi aggiornamenti.