Alcuni scatti fotografici della cripta della chiesa di San Fedele, un piccolo gioiello architettonico, nel cuore di Milano, che custodisce tesori artistici antichi e moderni.

Cripta della chiesa di San Fedele

Ubicazione. Piazza San Fedele n. 4.

Mezzi pubblici. Linee tranviarie 1 e 12; metropolitana M1 (St. Duomo) e M3 (St. Duomo).

Visita. A pagamento.

Contatti. Parrocchia San Fedele, siti Internet: centrosanfedele.net, parrocchiasanfedele.gesuiti.it.

La cripta viene tenuta aperta e visitabile grazie ai volontari del Touring Club Italiano:

https://www.touringclub.it/destinazione/137667/chiesa-di-san-fedele

Chiesa dei Gesuiti costruita nella seconda metà del XVI secolo, è situata sul sedime della più antica chiesa di Santa Maria in Solariolo o Solario «poiché sorta accanto ad una casa solariata, cioè il tradizionale edificio medioevale di area padana, con al piano inferiore a portici e al piano superiore una sala con funzioni pubbliche» (Sito Internet: lombardiabeniculturali.it.).

La cripta, unitamente alla chiesa, sono state recentemente restaurate; all’interno vi è un percorso artistico, religioso e storico attraverso la sacrestia, la così detta “Cappella delle Ballerine”, la cripta e il Museo dei dipinti e dei reliquiari, le cui opere più antiche risalgono al XIV secolo….

Ulteriori informazioni le potrete trovare sul libro “Alla scoperta di Milano sotterranea” (Newton Compton Editori)